Arancia

Arancia

Contenuti


Sponsorizzazioni


Siti Correlati

Arancia - Presentazione

L'arancio (Citrus sinensis) è un albero che raggiunge i 10 m di altezza, sempreverde, originario della Cina e del Giappone. Fu introdotto in Italia dagli arabi nel XIV sec. Produce frutti in varietà amara, dolce e sanguigna. Viene coltivato in molte aree del Mediterraneo (Spagna, Grecia e Italia, dove gli aranceti da secoli caratterizzano il paesaggio dell'isola di Sicilia) nelle quali è stato diffuso dapprima dagli arabi e in seguito dai mercanti genovesi. L'arancia (il frutto dell'arancio) presenta esternamente una scorza (pericarpo), inizialmente di colore verde e poi, nel frutto maturo, gialla, arancione o rossastra.

La raccolta va da ottobre (navelina) a luglio (valencia) a seconda delle varietà.

Arancia - Composizione

La parte interna (endocarpo) è polposa e commestibile ed è divisa in logge (spicchi) che contengono il succo di colore giallo, arancione o rosso. L'arancia contiene acido citrico, zuccheri, vitamine (soprattutto C) e sali minerali e viene usata per marmellate, gelatine, succhi ed essenze da profumi. Le varietà rosse con semi stanno scomparendo a vantaggio di quelle senza semi (tarocchi). La varietà amara (per la presenza di aurantiamarina) è usata per liquori, canditi e marmellate.

INFO AL.

  • proteine: 0,91;
  • grassi: 0,15;
  • carboidrati per differenza: 12,54 (fibre: 2,2);
  • ceneri: 0,43;
  • acqua: 85,97;
  • colesterolo: 0;
  • sodio: 1;
  • calorie: 49.

Arancia

Arancia è una delle doti migliori della natura. E la frutta più conosciuta dei agrumi. Si tratta di un frutto nutriente e gustoso. Ci sono diversi tipi di arance. Crescono in un albero sempre verde, foglie verde scuro e fiori profumati.

Arancia è una frutta che digerisce in fretta come l 'amido. Tenore di zucchero del suco de arancia è immediatamente assorbito nel sangue. Produce calore ed energia nel corpo subito dopo si è mangiato.

Sponsorizzazioni


arancia.it - Copyright 2008